Prodotto dalla One2One S.r.l., Armadillo è una pellicola liquida per la Protezione di tutti i tipi di schermo per Smartphone e Tablet

 

Viale Egeo, 61 - Roma Mail: info@121group.it
Image Alt
OneNanoTech Solutions

Il Blog sulla Nanotecnologia

Come si rompe lo schermo degli smartphone? Da oggi non accadrà più

A quanti di voi è successo di dover ricorrere alla sostituzione dello schermo del proprio smartphone? Se siete tra coloro a cui è capitato di veder scivolare il proprio dispositivo dalle mani, non disperate, non siete di certo gli unici. Una ricerca portata a termine da Recovery Data, società specializzata nel recupero dei dati da device e supporti danneggiati, ha rivelato quali sono le cause principali di rottura di uno smartphone che vanno dal classico scivolamento del dispositivo dalle mani alla caduta nel water. Oltre a questo dato, l’infografica pubblicata da Recovery Data indica anche la percentuale per nazione degli utenti più propensi a danneggiare il proprio dispositivo.

Il 50% dei possessori di uno smartphone ha danneggiato lo schermo almeno una volta

Le cause di incidenti che provocano la rottura del display dello smartphone sono tra le più svariate. Ovviamente nella stragrande maggioranza dei casi è una caduta a provocare il danneggiamento. Tra i modi più comuni in cui si può rompere uno schermo, circa nella metà dei casi (50%), troviamo lo scivolamento del dispositivo dalle mani e nel 27% di queste situazioni lo smartphone che sfugge dalle mani mentre ci si alza in piedi. Capita frequentemente, nel 30% dei casi, che lo schermo rotto dello smartphone, sia una conseguenza della caduta del dispositivo dalla tasca. Un dato curioso emerso negli ultimi anni è la percentuale di persone (circa il 7%) che hanno danneggiato lo schermo del proprio device mentre si facevano un selfie.

La rottura del display dello smartphone è il danno più comune in seguito ad una caduta

Viene quasi naturale intuire che in caso di forte urto o di caduta, la componente di uno smartphone che si danneggia con più probabilità è il display. Esiste anche una classifica dei luoghi dove avviene più frequentemente la caduta e la conseguente rottura di uno smartphone. In questa graduatoria la casa risulta essere il posto più a rischio per l’incolumità del proprio device. Il 50% di casi si verificano, appunto, tra le mura domestiche. Di questo 50%, una percentuale importante di circostanze (17%) avviene nella toilette. Il 20% delle situazioni di danneggiamento del display di un device, invece, avviene quando dimentichiamo lo smartphone sul tettuccio dell’automobile.

Ma non è tutto. Un’altra statistica ci indica la percentuale per nazione di utenti che hanno danneggiato lo schermo del proprio device almeno una volta in due anni. In questa speciale classifica l’Italia non è ai primi posti a livello mondiale.il Bel Paese ha invece ha un buon piazzamento tra le nazione europee. In assoluto è l’India (65%) a primeggiare in questa speciale graduatoria, alle sue spalle il Messico (64%) e la Cina (63%). Il nostro Paese si attesta sul 40% in compagnia della Grecia. Due punti percentuali sotto troviamo il Regno Unito (38%).

Pellicola tradizionale e vetro temperato? Meglio la pellicola liquida!

Per porre rimedio a tutto ciò si ricorre spesso all’uso di cover speciali con vetro temperato e pellicola in vetro temperato. Non sempre, però, i risultati sono quelli sperati. Per questo motivo, le ricerche in campo nanotecnologico si sono concentrate negli ultimi anni per arrivare a produrre un prodotto molto più resistente e meno invasivo rispetto alle precedenti protezioni per display.

La pellicola liquida ha raggiunto degli standard qualitativi davvero elevati, garantendo protezione allo smartphone senza alterare l’estetica e la funzionalità del touch screen.

Armadillo è la soluzione ideale per proteggere il tuo dispositivo

One Nanotech Solutions ha ideato un liquido protettivo nanotecnologico arricchito con gocce di titanio che fornisce protezione ad ogni tipo di display. Parliamo di Armadillo, liquido protezione schermi universale, ideale per ogni schermo, anche quelli curvi. Bastano pochi minuti ed una semplice applicazione per proteggere il proprio schermo da graffi e urti con uno strato ipersottile di pellicola liquida. Armadillo deriva dalle ricerche militari americane sulle nanotecnologie. I test di resistenza effettuati dimostrano l’effettivo livello di protezione offerto dalla protezione liquida prodotta da One Nanotech Solutions, certificato dalla società internazionale SGS. La resistenza è solo uno dei vantaggi che offre la pellicola liquida Armadillo rispetto alle pellicole tradizionali e a quelle di vetro temperato che sembrano ormai appartenere al passato. Nel futuro delle tecnologie proteggi schermo, il liquid glass rappresenta la soluzione ottimale per i display di ogni tipo di dispositivo.